mercoledì 21 marzo 2012

patchwork & puzzle!

ed ecco a voi il risultato delle mie prime lezioni di patchwork!!!
la perfezione è ancora lontana, ma direi che per essere i primi esperimenti posso anche ritenermi soddisfatta!
è bello andare in associazione a patchworkare, si fanno esperienze particolari: ieri mentre ero alla macchina a cucire la mia variazione di log cabin allamia destra c'erano 3 signore che si confrontavano su dei campioni fatti con la macchina da maglieria, alla mia sinistra una signora che tagliava il suo atarashi (o come si scrive!) e un'altra che faceva vedere dei fiocchi nascita e altre due che disquisivano sul tipo di imbottiture e nella stanza in fondo una insegnava ad altre due a cucirsi le camicette:
questo è quella che io definisco un gruppo di donne che fa rete!


e questa è la nostra ultima fatica!
sono 540 pezzi, non tanti, ma dannatamente troppo uguali!
sabato ci abbiamo lavorato a 4 mani: il barba-marito e la sottoscritta, poi domenica pomeriggio si sono aggiunti l'orso matto e la brava bimba! andati via loro ci siamo rimessi a lavorarci a 4 mani, e fino al penultimo pezzo siamo impazziti per capire cosa andasse da una parte piuttosto che dall'altra!
per un po' mi sa che non ci daremo ai puzzle! ho bisogno di fare altro decisamente più attinente con ago e filo!

6 commenti:

conunfilocolorato ha detto...

Brava Fabiana!!Il patchwork che hai fatto è davvero bello!!!Io non ho il coraggio di tentare ma sono sicura che da delle grandi soddisfazioni a chi lo fa!!! Bello anche il puzzle!!Quanta pazienza!!!

creativando - creativando ha detto...

@conunfilocolorato prova!
sai già cucire, ti serve la tecnica del taglio e i segreti per far combaciare le cuciture!
io lo sto imparando a fare con la lana, col cotone è molto più semplice.

per i puzzle....fatti a 4 mani è più divertente :)

mamma magica ha detto...

Che bello, per essere alle prime armi sei proprio brava. Anche a me piacerebbe provare il patchwork, ma ancora non sono pronta.
Ma quanta pazienza avete tu e tuo marito!
Ciao mammamagica

creativando - creativando ha detto...

per patchworkare bisogna saper fare cuciture dritte ed esser disposti ad imparare la tecnica di taglio e assemblaggio.
poi ci vuole tanta fantasia e pazienza.....e il gioco è fatto!

L'apprendista ha detto...

E bellissimo!!! Sei molto brava!! E questo è soltanto l'inizio! Non riesco a immaginare di cosa puoi essere capace... Ti sei resa conto che il log cabin è anche come un puzzle? Complimenti per questi bei lavoretti!! Un abbraccio.

Anna Maria ha detto...

bravissima !!! ti ho contagiato ... il patchwork il lo trovo rilassante..